Auguri del Dirigente Scolastico

Visualizza il testo con caratteri grandi Visualizza il testo con caratteri medi Visualizza il testo con caratteri medi

Casella di testo: Natale 2018A tutto il personale Docente ed ATACarissimi,mi è gradito rivolgere a tutti voi ed alle vostre famiglie i miei più affettuosi e sinceri auguri per l’approssimarsi delle festività natalizie.Colgo l'occasione per riaffermare la mia stima verso tutti coloro che, giorno dopo giorno, contribuiscono a consolidare un progetto di scuola che si sta concretizzando sempre di più. Dobbiamo continuare sulla strada della partecipazione collettiva, consapevole, determinata, che consente a tutti di seguire il proprio percorso e la propria crescita umana e professionale.L’energia e l’entusiasmo che abbiamo profuso in questa prima parte dell’anno scolastico sono stati notevoli ed il nostro impegno sta risultando determinante e vincente.Ringrazio tutti perché ogni giorno continuate ad interpretare con spirito di servizio la vostra funzione, nonostante le difficoltà che quotidianamente continuiamo ad affrontare insieme.Nel nostro lavoro ognuno deve avere tanto coraggio nelle sue scelte, senza provare timore per il nuovo che a volte intimorisce e senza perdere di vista l’obiettivo che ci siamo prefissi: il sorriso dei nostri ragazzi e la loro crescita serena all’interno della nostra comunità scolastica.Le vacanze di Natale e di fine anno sono attese anche per godere un po’ di riposo nella serenità delle relazioni familiari; auguro a tutti voi di trascorrere questo breve periodo in pace e con l’attenzione vigile a chi è meno fortunato di noi.Se riusciamo a fortificare i nostri sentimenti ed i nostri pensieri, anche con la distrazione ed il divertimento, possiamo essere certi che la ripresa del lavoro con il nuovo anno ci condurrà inevitabilmente ad ulteriori successi a  vantaggio di tutti.Vorrei concludere questo modesto augurio di pace e serenità con un coraggioso messaggio di Ghandi, che potrebbe aiutarci a riflettere in ogni momento della nostra vita familiare, professionale e sociale:“Finché la pace sarà una fame insaziabile, finché non avremo sradicato dalla nostra civiltà la violenza il Cristo non sarà mai nato.”.La vostra presideLetizia   Spagnuolo

 

Natale 2018
A tutto il personale Docente ed ATA

Carissimi,
mi è gradito rivolgere a tutti voi ed alle vostre famiglie i miei più affettuosi e sinceri auguri per l’approssimarsi delle festività natalizie.
Colgo l'occasione per riaffermare la mia stima verso tutti coloro che, giorno dopo giorno, contribuiscono a consolidare un progetto di scuola che si sta concretizzando sempre di più. Dobbiamo continuare sulla strada della partecipazione collettiva, consapevole, determinata, che consente a tutti di seguire il proprio percorso e la propria crescita umana e professionale.
L’energia e l’entusiasmo che abbiamo profuso in questa prima parte dell’anno scolastico sono stati notevoli ed il nostro impegno sta risultando determinante e vincente.
Ringrazio tutti perché ogni giorno continuate ad interpretare con spirito di servizio la vostra funzione, nonostante le difficoltà che quotidianamente continuiamo ad affrontare insieme.
Nel nostro lavoro ognuno deve avere tanto coraggio nelle sue scelte, senza provare timore per il nuovo che a volte intimorisce e senza perdere di vista l’obiettivo che ci siamo prefissi: il sorriso dei nostri ragazzi e la loro crescita serena all’interno della nostra comunità scolastica.
Le vacanze di Natale e di fine anno sono attese anche per godere un po’ di riposo nella serenità delle relazioni familiari; auguro a tutti voi di trascorrere questo breve periodo in pace e con l’attenzione vigile a chi è meno fortunato di noi.
Se riusciamo a fortificare i nostri sentimenti ed i nostri pensieri, anche con la distrazione ed il divertimento, possiamo essere certi che la ripresa del lavoro con il nuovo anno ci condurrà inevitabilmente ad ulteriori successi a  vantaggio di tutti.
Vorrei concludere questo modesto augurio di pace e serenità con un coraggioso messaggio di Ghandi, che potrebbe aiutarci a riflettere in ogni momento della nostra vita familiare, professionale e sociale:
“Finchè la pace sarà una fame insaziabile, finchè non avremo sradicato dalla nostra civiltà la violenza il Cristo non sarà mai nato.”.

La vostra preside
Letizia Spagnuolo

Allegati

Contatti