Organizzazione delle Attività Didattiche dal 14 Maggio 2018

Visualizza il testo con caratteri grandi Visualizza il testo con caratteri medi Visualizza il testo con caratteri medi

Ai docenti Al personale ATA

Agli alunni

 

Oggetto: Organizzazione delle attività didattiche dal 14 maggio

 

Si comunica che dal 14 maggio e fino al termine dell’anno scolastico, in concomitanza con i lavori di miglioramento sismico dell’edificio scolastico, l’attività didattica sarà ripartita sull’intera settimana con un giorno di rotazione delle classi (di assenza dalle lezioni), secondo il calendario allegato, nel quale sono previste anche le ubicazioni delle aule in ciascun giorno. Date le particolari circostanze, allo scopo di consentire il normale svolgimento delle lezioni, i docenti sono invitati a rispettare e a far rispettare nella maniera più rigorosa il Regolamento d’Istituto, soprattutto in relazione alle uscite dalle classi degli allievi per motivi personali, che devono avvenire solo uno per volta.

Data l’installazione di una classe nell’atrio inferiore, inoltre, l’acquisto di alimenti al bar sarà consentito solo attraverso i collaboratori scolastici del piano, che entro le 9.00 riceveranno le ordinazioni delle classi e le comunicheranno al personale del bar, che provvederà a soddisfarle durante l’intervallo (o eccezionalmente in altro momento richiesto dagli alunni). Non sarà tollerato alcuno schiamazzo o discorso ad alta voce nell’atrio inferiore.

L’intervallo si terrà secondo le prescrizioni previste dal Regolamento d’istituto, che dovranno essere rigorosamente rispettate.

Su ciascun piano i due ambienti per i servizi igienici saranno riservati uno alle alunne e l’altro agli alunni: l’uso delle scale laterali continuerà ad essere vietato (e riservato solo per le emergenze).

Le ore di pratica di Scienze motorie avverranno nella palestra all’aperto.

L’accoglienza delle persone estranee alla scuola avverrà all’ingresso dell’istituto nel vano del piano 0; l’accesso per loro al primo piano avverrà preferibilmente con l’ascensore.

Circa le norme di sicurezza, sentito il parere del RSPP e la RLS, si stabiliscono le seguenti modifiche al piano di emergenza, al quale dovranno attenersi tutte le persone presenti nella scuola.

  1. Nuove vie di esodo e aree di raccolta:
    • aule 20-25 (primo piano): gli alunni e i docenti si dirigeranno verso le scale che portano alle uscite laterali poste in fondo ai corridoi e con ordine raggiungeranno l’area di raccolta A (aiuola a sinistra del cancello, entrando, in rosso sulle planimetrie);
    • aule 26-30, 32, laboratori, uffici (primo piano): gli alunni, i docenti e il personale ATA del piano si dirigeranno verso le scale principali, che portano all’ingresso centrale e con ordine raggiungeranno l’area di raccolta A (aiuola a destra del cancello, entrando, in giallo sulle planimetrie)

 

  • aule 7-13, aula provvisoria nell’atrio, palestre (piano terra): gli alunni, i docenti e il personale ATA del piano si dirigeranno verso la porta di accesso alla palestra all’aperto (a sinistra del bar) e con ordine raggiungeranno l’area di raccolta B (aiuola a sinistra del cancello, entrando, in rosso sulle planimetrie).
  1. Cartella di sicurezza della classe

La cartella di sicurezza continuerà a seguire la classe, mediante le seguenti disposizioni:

  • il docente della prima ora è tenuto a ritirare dai collaboratori scolastici del banco della

reception la cartellina della sicurezza;

  • il docente dell’ultima ora è tenuto a consegnare ai collaboratori scolastici del banco della reception la cartellina della sicurezza;
  • ogni docente è tenuto a:
  1. verificare quotidianamente (all’inizio della sua ora di lezione nella classe) la presenza sulla cattedra della cartella della sicurezza e del materiale nella cartella;
  2. segnalare prontamente al d.s. e/o all’ASPP l’assenza della cartella o del suddetto materiale;
  3. portare con sé la cartellina di sicurezza ad ogni eventuale cambio di aula durante la giornata, e riconsegnarla al docente dell’ora successiva
    • gli alunni sono tenuti a verificare quotidianamente la presenza della cartella in classe e segnalarne l’eventuale assenza ai docenti.

Si allega: a) tabella con calendario degli spostamenti delle classi nelle aule;

b) planimetrie della scuola (primo piano e piano terra) con le indicazioni delle nuove vie di esodo

 

Torre del Greco, 10 maggio 2017

Il dirigente scolastico

Letizia Spagnuolo

Allegati

Contatti