L'anello del Pescatore_maggio 2013

Visualizza il testo con caratteri grandi Visualizza il testo con caratteri medi Visualizza il testo con caratteri medi

TORRE DEL GRECO, 02/05/2013 - E' stato presentato ai ragazzi del liceo classico G. de Bottis l'ultima fatica letteraria di Francesco Saverio Torrese, L'anello del Pescatore. Libro dal grande eco mediatico, che ha precorso i tempi sull'elezione del nuovo Papa, anticipandone molti aspetti. La storia, quanto mai reale ed attuale, racconta le vicende di un nuovo pontefice, Pietro Faleri, che cerca di riportare la Chiesa alla cristianità originaria di Cristo, riuscendo poi a salire al soglio pontificio col nome di Francesco I. Un'intuizione a dir poco geniale quella dell'avvocato Torrese, riuscito a tratteggiare con largo anticipo la figura di Papa Bergoglio. Nell'Aula Magna dell'istituto, i ragazzi, coordinati dal Dirigente scolastico, prof. Vincenzo Borriello, hanno dato il via ad una serie di domande per Torrese, che ha delineato con più chiarezza il suo ultimo libro. Per l'avvocato, la sua è un'opera di "critica e rabbia nei confronti di una Chiesa che negli ultimi tempi ha commesso molti errori, come dimostra il caso Watileaks e la cacciata forzata di Ratzinger. Il sentimento che mi ha guidato nella realizzazione di quest'opera è stata però più forte della rabbia, la speranza di ritrovare un Papa povero tra i poveri". Speranza che si è realizzata con l'elezione di Bergoglio, un Papa che si avvicina molto a quello descritto da Torrese nel suo libro: "La scelta del nome? Non è casuale -spiega l'avvocato- e il riferimento a Francesco d'Assisi è lampante. Questa intuizione, indovinata, mi ha fatto piacere soprattutto come credente, perché mi ha ridato fiducia nei confronti della Chiesa". Anche il titolo dell'opera, L'anello del pescatore, non è casuale, perché "rappresenta la metafora più potente dell'eredità papale e della figura del Papa". Una cura al dettaglio che è stata accompagnata da un duro lavoro. L'avvocato ricorda infatti come "dietro quest'opera ci sia molta fatica, affinché il lettore non venga ingannato. Tutto quello che c'è scritto è frutto di una lunga ricerca, documentato e confutato dalle fonti che mi hanno permesso di realizzare questo libro. Utile soprattutto per chi non conosce gli ingranaggi che muovono la Chiesa e nello specifico, l'elezione di un Papa".

Luca Tesone


Allegati

Non sono presenti allegati in questa pagina

Contatti