Open Day

Visualizza il testo con caratteri grandi Visualizza il testo con caratteri medi Visualizza il testo con caratteri medi

27 Gennaio 2013: Il liceo classico e linguistico Gaetano De Bottis apre le porte agli studenti delle scuole secondarie di primo grado. Dopo due settimane di intensi preparativi, il Preside Vincenzo Borriello, i docenti ed i ragazzi hanno accolto calorosamente genitori e figli.
Il Preside ha inaugurato l’open day parlando agli alunni presenti nell’Aula Magna, invitando gli stessi a prendere parte alle molteplici attività organizzate in sinergia da studenti ed insegnanti.
Dopo un breve intervento della prof.ssa La Verde, sia i genitori che i ragazzi hanno assistito allo spettacolo di benvenuto organizzato dagli alunni del De Bottis, con intermezzi musicali, brani danzati e numeri di magia.
Al termine del siparietto, gli spettatori si sono diretti nelle aule, dove li attendevano le più svariate attività, “assaggi” delle materie di studio di liceo classico e linguistico: esperienze letterarie, filologiche, teatrali, ma anche artistiche e culinarie.
<> Queste le parole del Preside al termine della manifestazione, per la prima volta in atto al De Bottis.
Il bilancio della giornata è stato ottimo, ricco di soddisfazioni da entrambe le parti, a dimostrazione che l’organizzazione e la puntualità hanno fatto dell’open day una bellissima esperienza sia per gli alunni che vi hanno partecipato, sia per coloro che hanno intenzione di scegliere il Liceo De Bottis per il prosieguo degli studi.
Marco Auciello IIIA

 

"...non vedi
che è finita e tra le dita
non ci sono che fotografie"

 

Nella galleria fotografica le foto, a cura di Alessia Shine Sorrentino, Pasquale Pirone e Gianluca Madonna


Allegati

Non sono presenti allegati in questa pagina

Contatti